Chi Siamo

Logo per fondo scuroCos’è Quizzy Teatro
Quizzy Teatro è una ditta individuale e un’agenzia di produzione e organizzazione teatrale.

Questa nuova realtà eredita e incrementa l’attività di Monica Massone, attrice e organizzatrice teatrale alessandrina, fondatrice nel 2011 dell’associazione  “39 Stelle Teatro”, con cui ha prodotto, realizzato e organizzato molteplici spettacoli e laboratori.
Dopo alcuni anni di lavoro sul territorio piemontese e non solo, Monica Massone ha accresciuto la sua esperienza ed oggi è pronta a iniziare una nuova avventura professionale e artistica, in qualità di ideatrice di Quizzy Teatro.
Quizzy nasce come una scommessa, in parte già vinta: la dimostrazione che è possibile lavorare e affermarsi professionalmente sul proprio territorio e, da questo, ampliare il proprio raggio di azione, sfruttando la trasversalità geografica e culturale del teatro.
L’attività di Quizzy Teatro consiste nella creazione di spettacoli, a tematica sociale e dunque profondamente legati all’attualità, di teatro di prosa (sia classico, che di ricerca e nuova drammaturgia), teatro per l’infanzia, teatro – ragazzi, teatro – scuola, teatro di narrazione, studi di spettacolo, mise en éspace, improvvisazioni strutturate e a canovaccio, performance e letture animate.
A questa pratica spiccatamente teatrale, Quizzy affianca una vasta attività laboratoriale con un forte valore educativo e pedagogico. Tutti i laboratori proposti vertono sulla libera espressione dell’io e sull’emersione del proprio immaginario, con approcci diversificati ma ugualmente finalizzati a far affiorare il mondo interiore del partecipante,. Questi spazi sperimentali sono in grado di comunicare a bambini, adolescenti e adulti.
Esiste anche un filone di laboratori pensato appositamente per partecipanti donne, con l’obiettivo di indagare e far parlare il mondo femminile.

L’anima artistica di Quizzy, costituita dall’offerta teatrale appena descritta, è affiancata da una struttura più di servizio: in qualità di  agenzia di produzione e organizzazione, Quizzy si occupa della gestione di teatri e sale di spettacolo, di servizi di biglietteria e intrattenimento.

Perché ‘Quizzy’
Il nome deriva dall’intuizione dei primi anni ’90 di Mike Buongiorno: il telecomando che permetteva al pubblico di “interagire” con la tv. Esso fu impiegato in alcuni quiz del celebre presentatore per permettere agli spettatori di giocare da casa, ma la mancata trasparenza del gioco finì presto per far tramontare l’innovativo sistema.
A distanza di oltre vent’anni  “Quizzy” si può leggere come un’illuminata anticipazione dell’interattività che oggi, attraverso i social media, muove l’intera società.
Anche al teatro viene richiesta questa capacità di scambio e condivisione.
To quiz” in lingua inglese significa “interrogare”, “porre una domanda a qualcuno”.
Ecco, dunque, che “Quizzy Teatro” affrontando problematiche sociali di particolare urgenza, le reinterpreta e le restituisce allo spettatore, interrogandolo, e divenendo voce e corpo del pubblico, chiamato all’azione.

“Quizzy” vuole portare sul palco lo spettatore.
“Quizzy” vuole parlare al pubblico attraverso la voce dello spettatore stesso.
Questo tipo di proposta prende le mosse dall’esigenza di partecipazione che si avverte nello spettatore e allo stesso tempo rispecchia l’individualità e la ricerca artistica di Monica Massone.
L’obiettivo che Quizzy si pone è quello di raccogliere le istanze della gente “comune” per trasformarle in qualcosa di visivamente ed emotivamente significativo. Sintetizzando i bisogni, le opinioni, i desideri espressi dal cittadino/spettatore, Quizzy genera una domanda e diventa al tempo stesso il tramite per la formulazione della risposta. Questo processo può iniziare in un contesto spontaneo, nel quotidiano, oppure in uno spazio laboratoriale. Un simile approccio può funzionare molto bene con gli adulti, ma non solo. Anche i bambini, infatti, hanno molto da dire e l’esperienza maturata da Monica Massone nel mondo della scuola lo conferma. La scuola è il luogo deputato per eccellenza a fornire risposte e, ancora prima, a raccogliere istanze di natura educativa e sociale.

Il logo
Il logo scelto è una runa ossia una lettera dell’alfabeto segnico usato dalle antiche popolazioni germaniche. In particolare è la runa Dagaz che significa: “giorno”, “completamento”.  Essa è la runa del risveglio, della luce dell’alba dopo il buio della notte. Viene paragonata alla farfalla che si trasforma all’uscita dal bozzolo e, libera, si libra nel cielo e nella luce. Rappresenta la forza e la determinazione a portare avanti i progetti e di concluderli con successo.
La scelta di questo segno antico sottolinea la volontà di Quizzy Teatro di lavorare con positività guardando sempre avanti, ma con un’attenzione speciale per le tradizioni e la cultura popolare, elementi che costituiscono l’identità di un popolo.

Lascia un commento