Il libro della giungla

12

Il libro della giungla

La bellezza della cultura universale e il ritorno all’originaria saggezza della nostra specie

LA PROPOSTA

Allestire un laboratorio di teatro che abbia come oggetto l’ideazione e la messa in scena collettive di uno spettacolo di prosa, affabulazione, danza e musica dal vivo


Testo di riferimento
: Il libro della giungla di R. Kipling

Saggio finale: riadattamento teatrale del libro oppure lavoro ispirato al libro

Conduttrice del laboratorio: Monica Massone.

 

 

Testo di Kipling “Il libro della giungla” raccontato. Lettura animata dalla conduttrice con l’aiuto del gruppo di bambini/e. La finalità è riscoprire il piacere naturale dell’ascolto di un bel racconto di avventure e il privilegio tutto infantile di abbandonarsi alla fantasia oggi come migliaia di anni fa.

Ricreare gli elementi della natura attraverso l’espressione corporea (alberi, liane, animali…) e allo stesso modo vocalmente i suoni caratterizzanti l’ambiente (versi di uccelli, animali vari, suono del vento etc…).
Caratterizzazione del personaggio umano o animale con recupero dei segreti etologici e geografici: la pantera Baghera (non è tutti i felini, è Baghera, ha la sua personalità, il suo passato in cattività..), il lupo Akela (come funziona e si muove un branco di lupi? Impariamo a imitarli…), Mogwli (un cucciolo umano cresciuto dalle scimmie, le molte similitudini e le molte differenze tra specie parenti), l’India (quali sono gli ecosistemi delle foreste pluviali?)

Link : Scheda completa

 

Photogallery

 

Lascia un commento